18 giugno 2013 CAMBIA LA VITA NEL CONDOMINIO UNISCITI A NOI IN DIFESA DEI DIRITTI DEI CONDOMINI

18 giugno 2013 CAMBIA LA VITA NEL CONDOMINIO UNISCITI A NOI IN DIFESA DEI DIRITTI DEI CONDOMINI

venerdì 27 giugno 2014

Scadenze fiscali luglio 2014: IRPEF, IVA, cedolare secca e non solo

Le scadenze fiscali di luglio 2014, dall'IRPEF alla cedolare secca agli appuntamenti per le partite IVA e gli interessati dagli Studi di Settore.


Scadenze fiscali
Si avvicina il mese di luglio e con esso alcune importanti scadenze fiscali, come l’imposta di registro, l’IRPEF, la cedolare secca, l’IVA e così via. Vediamo nel dettaglio cosa prevede il calendario degli appuntamenti con l’Agenzia delle Entrate di luglio.

=> UNICO 2014 e Studi di Settore: proroga al 7 luglio

Cedolare secca

  • 1 luglio: l’appuntamento con il Fisco per chi non ha optato per il regime della cedolare secca è fissato al 1° luglio, quando dovrà versare l’imposta di registro sui contratti stipulati o rinnovati al 1° giugno 2014;
  • 7 luglio: per le persone fisiche titolari di partita IVA e interessate dagli Studi di Settore la scadenza di riferimento per pagare il saldo 2013 e l’acconto 2014 della cedolare secca è invece il 7 luglio;
  • 31 luglio: sempre chi non ha optato per il regime della cedolare secca dovrà versare entro il 31 luglio l’imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati o rinnovati al 1° luglio 2014.

=> Dichiarazioni 2014, calendario scadenze

IVA
  • 7 luglio: le persone fisiche titolari di partita IVA possono versare entro il 7 luglio il saldo dell’IVA 2013, con l’applicazione di una maggiorazione dello 0,40%;
  • 16 luglio: i soggetti IVA dovranno inoltre versare entro il 16 luglio la liquidazione e il versamento dell’imposta relativa al mese precedente e la quinta rata dell’IVA relativa al 2012 (con relativa applicazione di interessi). Entro la stessa data deve essere inviata la comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati contenuti nelle Dichiarazioni di Intento relative agli acquisti o prestazioni confluiti nella liquidazione IVA;
  • 31 luglio: entro il 31 luglio devono invece essere presentate le richieste di rimborso (o compensazione) del credito IVA trimestrale. Stessa data anche per l’invio della comunicazione mensile telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi alle operazioni IVA effettuate con operatori economici con sede in Paesi a fiscalità privilegiata relativa al mese di giugno e al 2°trimestre. Sempre entro il 31 luglio deve essere effettuata la comunicazione all’Agenzia delle entrate delle annotazioni effettuate nei registri IVA nel mese precedente relativamente agli acquisti effettuati da San Marino.

IRPEF

  • 7 luglio: per gli interessati dagli Studi di Settore il 7 luglio scatta anche l’IRPEF, il versamento potrà essere effettuato in unica soluzione sia per il saldo 2013 che per l’acconto 2014, senza dover pagare alcun interesse. Stessa data anche per il versamento da parte degli stessi soggetti con le addizionali regionali IRPEF dovute per il 2013 e con le addizionali comunali, il cui pagamento può avvenire in unica soluzione o come prima rata (saldo 2013 e acconto 2014);
  • 16 luglio: le persone fisiche titolari di partita IVA possono inoltre versare entro il 16 luglio la seconda rata IRPEF (saldo per l’anno 2013 e primo acconto per l’anno 2014) con l’applicazione interessi pari allo 0,33%. Chi non possiede invece una partita IVA può pagare l’IRPEF in un’unica soluzione o come prima rata sempre entro il 16 luglio, con una maggiorazione dello 0,40%. Entro la stessa data vanno inoltre versate le ritenute IRPEF nonché i contributi previdenziali e assistenziali di dipendenti e collaboratori.

Modello 730

  • 8 luglio: entro l’8 luglio i CAF dovranno comunicare per via telematica all’Agenzia delle Entrate i risultati della presentazione del modello 730/2014 e trasmettere le dichiarazioni dei redditi predisposte.

Elenchi INTRASTAT

  • 25 luglio: entro il 25 luglio deve essere effettuato l’invio telematico degli elenchi INTRASTAT da parte dei contribuenti tenuti alla presentazione mensile o trimestrale.

Sostituti d’imposta

  • 31 luglio: entro il 31 luglio i sostituti di imposta devono effettuare l’invio telematico: del modello “Uniemens” (relativo dati retributivi e contributivi), del modello 770 semplificato e del modello 770 ordinario.
Fonte: Agenzia delle Entrat
Francesca Vinciarelli 

Nessun commento:

Posta un commento